Meningite: nel Fiorentino caso di tipo B

Sempre in prognosi riservata la giovane ricoverata a Firenze a Careggi per una meningite che la tipizzazione eseguita dal laboratorio dell'ospedale Meyer ha stabilito essere per meningococco di tipo B. Lo riferisce l'Azienda Usl Toscana Centro. "Questo dato - si commenta dall'unità funzionale igiene pubblica - è tranquillizzante in relazione alla notizia dell'avvenuta vaccinazione nel 2016 con Menveo". Da Careggi si apprende che le condizioni della paziente sono stabili e che risponde alle terapie anche se per ora la prognosi resta riservata. L'Usl sta provvedendo a chiamare le persone che hanno avuto contatti con la paziente per attivare la necessaria profilassi. Il meningococco B, spiega la Usl Toscana Centro, "è diverso dal più aggressivo meningococco C e quindi per il caso in questione, pur trattandosi di una meningite, si ha generalmente una prognosi migliore rispetto alla sepsi".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ortignano Raggiolo

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...